Il processo di produzione

1.

Gli alberi pluviali cresciuti appositamente per la lavorazione vengono abbattuti e i grandi tronchi vengono portati direttamente all’impianto di lavorazione del legno. La lavorazione dei blocchi di albero intero porta alla visibilità della bella grana che fa quei pezzi e rende l’albero così popolare.

2.

Nella fase successiva, il legno viene fresato e tagliato in modo che la carcassa del mobile sia visibile. Se necessario, le singole parti vengono avvitate insieme, in modo che alla fine abbiamo davanti a noi il prodotto finito, di puro legno.

3.

Il passo più importante prima dell’abbellimento è l’asciugatura. Il clima tropicale umido tailandese fa sì che il legno abbia immagazzinato molta umidità. Un’esportazione diretta in Europa porterebbe al fatto che i mobili nel clima locale si “incrinerebbero” dopo poco tempo e si romperebbero. I nostri mobili vengono essiccati a calore elevato fino a quando l’umidità è inferiore al 15%, che rimane ancora immagazzinata nel legno.

4.

Successivamente, tutti i mobili vengono nuovamente levigati e lucidati finemente in modo che possano finalmente ricevere la pittura giocosa.

Il passo finale per tutti i mobili, siano essi dipinti o in puro legno, è la ceratura per dare loro una cura e una protezione ottimale, che è un contributo essenziale per la longevità e l’uso dei bambini.

5.

E poi sono davanti a noi, i nostri mobili speciali, fatti a mano e prodotti in modo equo.